Che cosa facciamo

Nel centro:

  • Interventi assistiti con gli animali rivolti a bambini, anziani e disabili
  • Attività ricreative e terapeutiche (fattoria didattica, orti sensoriali, preparazione di prodotti da forno)
  • Preparazione di animali per gli interventi assistiti
  • Preparazione di cani di assistenza
  • Formazione e informazione
  • Collaborazioni con enti pubblici e privati

Nelle strutture esterne:

  • Interventi assistiti con gli animali in centri di riabilitazione, residenze per anziani e strutture ospedaliere
  • Attività di educazione e avvicinamento agli animali nelle scuole
  • Terapie e attività ludiche con bambini e adulti portatori di disabilità nei centri specializzati e a domicilio

I nostri progetti seguono i protocolli operativi definiti nelle Linee Guida Nazionali per gli IAA e i coadiutori degli animali sono in possesso dell’attestato di idoneità rilasciato dal Centro di Referenza Nazionale per gli IAA del Ministero della Salute.

 

La pet therapy (IAA, Interventi Assistiti con Animali) nasce dalla consapevolezza, sempre più diffusa, che gli animali da compagnia rivestano un ruolo importante nella qualità di vita delle persone, e che possano apportare non solo un senso generale di benessere, ma anche veri e propri benefici sia dal punto di vista emotivo sia da quello fisico.

Negli ultimi anni si sono diffuse e affinate nuove tecniche di sostegno psicologico e co-terapeutico, nelle quali gli animali assumono un ruolo rilevante. Essi vengono impiegati in moltissimi ambienti, tra i quali scuole, residenze per anziani, ospedali, centri per disabili, comunità di recupero, aeroporti ecc.

All’inizio del 2003, un Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri riconosce come cura ufficiale l’utilizzo di animali da compagnia ai fini di pet therapy. Tale Decreto sancisce per la prima volta nella storia del nostro Paese il ruolo che un animale può avere nella vita affettiva di una persona, nonché la  valenza terapeutica degli animali da compagnia.